A CA’ DEL POGGIO PER SOSTENERE IL REPARTO DI PEDIATRIA DELL’OSPEDALE DI PORDENONE

Posted by | No Tags | Nachrichten

A San Pietro di Feletto un pranzo di beneficenza dedicato all’associazione Le Petit Port che sostiene l’innovativo progetto di assistenza domiciliare pediatrica ideato dalla dottoressa Lucia De Zen.

San Pietro di Feletto (TV), 22 ottobre 2015 – Una raccolta di fondi, a San Pietro di Feletto (Treviso), per aiutare i bambini colpiti da gravi malattie. Ed è stato un successo.

Circa 150 persone hanno partecipato, nella splendida cornice di Ca’ del Poggio Ristorante & Resort, ad un pranzo di beneficenza a favore di Le Petit Port, associazione impegnata nel sostegno al reparto di Pediatria dell’Ospedale Civile di Pordenone diretto dal dottor Roberto Dall’Amico.

In particolare, l’associazione Le Petit Port supporta il progetto di assistenza domiciliare pediatrica, avviato nel 2011 per aiutare i bambini colpiti da malattie croniche inguaribili e le loro famiglie.

“Il bambino a casa propria sta meglio – ha spiegato la dottoressa Lucia De Zen, ideatrice e responsabile del progetto -. E’ possibile affrontare malattie rare od oncologiche, lasciando il piccolo malato accanto ai propri giochi e agli affetti famigliari, riducendo così lo stress del ricovero. A casa di questi bambini portiamo le cure e, laddove ne avvertiamo la necessità, anche piccoli aiuti per le famiglie”.

In occasione del pranzo di beneficenza, organizzato con grande professionalità da Luisa Krebeli e Stefano Bazzo, insieme ad Arnaldo e Loredana Ongaro e a Mauro e Ilenia Celotto, è stato illustrato il prezioso lavoro svolto attraverso il progetto di assistenza domiciliare pediatrica e, grazie alla generosità dei presenti, sono stati raccolti ben 1.330 euro che serviranno a sostenere l’impegno dell’associazione Le Petit Port a favore dei piccoli malati.

 De Zen_Lucia


Nella foto: la dottoressa Lucia De Zen, ideatrice e responsabile del progetto di assistenza domiciliare pediatrica avviato dall’Ospedale di Pordenone